Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Mediazione delle controversie del venditore

Lei può essere idoneo per i servizi di mediazione finalizzati alla risoluzione delle controversie con Amazon ("Mediazione").

  1. Idoneità. Per avere diritto alla Mediazione:
    1. La disputa deve essere una Controversia Idonea. Per "Controversia Idonea" si intende una controversia tra Lei e Amazon Services Europe SARL ("Amazon") relativa alla vendita su Amazon, ma non a un servizio Amazon utilizzato per stipulare accordi con clienti aziendali. Le controversie che riguardano esclusivamente la Logistica di Amazon o il Suo account Amazon Payments Europe s.c.a., Amazon Payments UK Limited o account di pagamento Vendita su Amazon non sono Controversie Idonee. Inoltre, una controversia non è considerata Controversia Idonea nel caso vi sia gia’ stato un processo di mediazione sullo stesso oggetto o se sono stati effettuati tentativi ripetuti di mediazione senza successo o qualora la controversia non possa essere risolta mediante mediazione. Infine, nel momento in cui Lei richiede la mediazione, la precedente comunicazione finale di Amazon riguardante una decisione sulla controversia non deve essere anteriore a 6 mesi.
    2. Al momento dell'avvio della mediazione, il venditore deve avere la sede legale registrata nell'Unione Europea o nel Regno Unito;
    3. È necessario aver tentato in buona fede di risolvere la controversia con Amazon attraverso il nostro processo interno di gestione dei reclami prima di sottoporre a mediazione la controversia;
    4. Il venditore deve aver avuto annunci attivi in uno o più negozi Amazon tramite l'account di vendita a cui si riferisce la controversia.

  2. Effetto della Mediazione. Le opinioni espresse dal mediatore incaricato non sono vincolanti. Se la decisione del mediatore è a favore del venditore, gli verranno rimborsate le commissioni di mediazione versate al mediatore per tale caso. È possibile adire a procedimenti legali in qualsiasi momento prima, durante o dopo la Mediazione. Una decisione definitiva emessa da un tribunale durante la Mediazione interromperà automaticamente la Mediazione.

  3. Scelta del mediatore. Il servizio di Mediazione è fornito dal Center for Effective Dispute Resolution (CEDR), che nominerà un mediatore scelto all'interno dell'Amazon Seller Mediation Panel (Commissione per le mediazioni dei venditori di Amazon) a propria discrezione per ogni Controversia idonea. Avviando la Mediazione, il venditore accetta la scelta del mediatore.

  4. Commissioni. Al venditore verrà richiesto di pagare eventuali commissioni per la mediazione direttamente al CEDR; ulteriori dettagli sono reperibili nella Pagina di aiuto sulla Mediazione.

  5. Relazione. Amazon e CEDR sono contraenti indipendenti. Il venditore ha la piena responsabilità di determinare se la Mediazione è la soluzione adatta alle proprie esigenze.

  6. Informazioni del venditore. Richiedendo la mediazione, il venditore autorizza Amazon a condividere tutte le informazioni in nostro possesso relative all'account di vendita su Amazon, inclusa qualsiasi corrispondenza precedente, con il CEDR e il mediatore incaricato.

Per ulteriori informazioni, consultare la Pagina di aiuto sulla Mediazione.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Ti abbiamo aiutato?
Grazie del feedback.
Come possiamo migliorare questa pagina di aiuto? Nota: Questo modulo non consente di creare un caso per richiedere assistenza al servizio di supporto al venditore. Specifica gli errori presenti nel contenuto.
1000
Che cosa hai trovato utile?
1000
Grazie ancora per averci fornito la tua opinione.
Grazie del feedback. In caso di altre domande, Contact Us.

Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2020, Amazon.com, Inc. or its affiliates