Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Importare ed esportare l'inventario

Nel momento in cui decidi di espandere la tua attività in un marketplace Amazon diverso dal tuo marketplace di registrazione e di gestire gli ordini tramite Logistica di Amazon o tramite un fornitore esterno, è necessario conoscere quali sono i tuoi obblighi relativamente alle procedure di importazione ed esportazione. Benché tu possa decidere di gestire autonomamente alcuni o tutti i passaggi di queste procedure, può rivelarsi molto più facile affidare la gestione dell'intero processo a un fornitore di servizi logistici, come un broker doganale o uno spedizioniere. Questi fornitori hanno infatti la disponibilità di tempo e le competenze necessarie per garantirti il trasferimento puntuale e sicuro del tuo inventario da un luogo all'altro.

Suggerimento: Se utilizzi Logistica di Amazon in un marketplace Amazon diverso da quello di registrazione e desideri usufruire dei servizi di un fornitore, ti suggeriamo di contattarlo non appena ti iscrivi al servizio Logistica di Amazon. La preparazione di tutta la documentazione necessaria potrebbe richiedere tempo e c'è sempre il rischio che i prodotti vengano consegnati in ritardo ai tuoi clienti.

Se ti affidi ai servizi di un broker doganale o di uno spedizioniere per trasferire l'inventario da un paese all'altro, dovrai contattarli direttamente. Dovrai inoltre organizzarti per designare l'importatore o l'esportatore registrato. Amazon non può agire in questo ruolo né prendere accordi per tuo conto.

Prima di rivolgerti a un broker doganale o a uno spedizioniere per il trasporto dell'inventario da un paese a un centro logistico di un altro paese, dovrai decidere a chi affidare i compiti:

Esportatore registrato:

In genere, l'esportatore registrato è colui che effettua la spedizione. Amazon non può agire da esportatore registrato. Ti suggeriamo, pertanto, di prendere accordi con il tuo broker doganale o con lo spedizioniere affinché agisca in qualità di esportatore registrato.

Importatore registrato:

L'importatore registrato deve garantire la corretta importazione della spedizione nel paese di destinazione. Tra le sue competenze rientrano la presentazione dei documenti richiesti per legge e il pagamento dei dazi e delle imposte sulle importazioni. È importante ricordare che Amazon, inclusi i suoi centri logistici, non agirà da importatore registrato per le spedizioni dell'inventario di Logistica di Amazon. Qualsiasi tentativo di spedire l'inventario di Logistica di Amazon facendo risultare Amazon come di importatore registrato verrà rifiutato e la spedizione verrà restituita a spese del mittente, senza eccezioni.

Importatori non residenti

In alcuni paesi, un importatore registrato non residente (straniero) può predisporre l'ingresso delle merci. Se desideri diventare un importatore registrato non residente, puoi chiedere ulteriori informazioni al broker doganale o al corriere che hai contattato.

Importante: È tua responsabilità rispettare tutte le norme in materia di importazione ed esportazione e garantire che i beni importati siano conformi a tali leggi e normative. Non puoi importare prodotti vietati o soggetti a restrizioni senza essere in possesso di tutte le autorizzazioni e i permessi necessari. In alcuni paesi, per esempio, l'importazione di alcuni prodotti agricoli o alimentari, di alcolici, piante e semi, prodotti ittici o della fauna selvatica o farmaci può essere vietata o soggetta a restrizioni.

Organizzazione della spedizione con un broker doganale o uno spedizioniere

Il broker doganale o lo spedizioniere potrebbero chiederti di compilare i seguenti moduli:

Conferimento di una procura:

Quando firmi il conferimento una procura, il broker doganale o lo spedizioniere è autorizzato ad agire in qualità di tuo agente per seguire l'iter doganale del tuo inventario.

Registrazione come importatore registrato:

Registrazione presso le autorità doganali del paese verso cui devi importare l'inventario. Amazon, inclusi i suoi centri logistici, non può agire da importatore registrato per le spedizioni dell'inventario di Logistica di Amazon. Questa norma si applica alle spedizioni di qualsiasi dimensione o valore, indipendentemente dall'origine e dal tipo di prodotto. Qualsiasi tentativo di spedire l'inventario di Logistica di Amazon facendo risultare Amazon come importatore registrato comporterà il rifiuto e la restituzione dell'inventario a spese del mittente, senza alcuna eccezione.

Termini e condizioni:

Il broker doganale deve indicare chiaramente i termini e le condizioni, in modo che tu possa sapere chi è responsabile della merce in ogni fase del processo di spedizione.

Dazi, tasse e costi di spedizione:

Amazon non sarà responsabile né provvederà alla riscossione di eventuali dazi, tasse o costi di spedizione associati all'inventario di Logistica di Amazon. A tutte le spedizioni devono essere applicate condizioni di reso sdoganato. Le spedizioni che giungono presso il centro logistico Amazon con addebiti non pagati, inclusi dazi, tasse o costi di spedizione, verranno rifiutate senza ulteriori sconti.

Parte ricevente:

Sulla documentazione di spedizione è possibile indicare il nome di un centro logistico Amazon come parte ricevente. Di seguito sono forniti alcuni esempi al riguardo:

Esempio 1 Esempio 2
Amazon.com.kydc Amazon.com.dedc
[Ragione sociale del venditore] presso Logistica di Amazon [Ragione sociale del venditore] presso Logistica di Amazon
1850 Mercer Drive 500 McCarthy
Lexington, KY 40511 USA Lewisberry, PA 17339 USA

Consegnatario finale

Sebbene non possa agire in qualità di importatore registrato, Amazon può comparire come consegnatario finale sulla documentazione di spedizione, a condizione che venga inserita la dicitura presso davanti al nome dell'entità Amazon.

Se decidi di indicare Amazon come consegnatario finale, il broker doganale dovrà contattare Amazon prima di spedire l'inventario per ottenere il numero di identificazione del datore di lavoro (EIN, Employer Identification Number) o il codice fiscale necessario per lo sdoganamento della merce.

Fattura commerciale

Una volta che i prodotti saranno pronti per essere spediti dal produttore o dal distributore, il mittente preparerà la fattura commerciale. È molto importante che tale fattura sia compilata in tutte le sue parti, in modo da evitare ritardi durante le operazioni di sdoganamento. Nella fattura commerciale devono essere incluse le seguenti informazioni:

  • Data della fattura.
  • Nomi e indirizzi dell'acquirente e del venditore. Amazon non deve mai comparire né come acquirente né come venditore.
  • Nome e indirizzo completo del venditore o produttore.
  • Nome del mittente, nome dell'azienda, indirizzo e codice fiscale del mittente.
  • Indirizzo di spedizione. In questo campo devi inserire la dicitura "presso" davanti al nome e all'indirizzo del centro logistico Amazon a cui saranno spediti prodotti.
  • Importatore registrato. In questo campo deve essere indicato il nome del mittente, se corrisponde a quello del proprietario dei prodotti. La mancata compilazione di questo campo comporterà il rifiuto e la restituzione della spedizione.
  • Modalità di spedizione.
  • Descrizione dettagliata delle merci fatturate. Dovrai includere quanto segue:
    • Codici doganali armonizzati, laddove conosciuti.
    • Numero di unità.
    • Valori unitari.
    • Valore totale di ciascun prodotto. In caso di campioni o prodotti senza valore commerciale, deve essere indicato un valore nominale o di mercato per fini doganali.
  • La valuta della transazione.
  • Condizioni della vendita. Ti ricordiamo che devono essere applicate le condizioni corrette, ovvero reso sdoganato. Il mittente o il venditore di Logistica di Amazon deve pagare tutti i dazi e le tasse applicabili ed è responsabile dello sdoganamento prima della consegna della merce al centro logistico Amazon. Non sei autorizzato a importare merci a nome di Amazon né a far risultare Amazon come dichiarante o importatore registrato sulla documentazione doganale di ingresso.
  • Numero della spedizione. Per le spedizioni dirette ai centri logistici Amazon, devi indicare il numero di spedizione di Logistica di Amazon ricevuto al momento della creazione della spedizione nel tuo Account venditore. Se invii il pacco tramite un corriere, come FedEx o UPS, il numero di spedizione può essere anche il numero della lettera di trasporto aereo.
  • Eventuali certificati.
  • Il nome del corriere che trasporta la merce.
  • I termini di pagamento della spedizione.
  • Il motivo dell'esportazione.

Best practice per la spedizione

I centri logistici Amazon hanno stabilito dei requisiti per le spedizioni che ricevono, tra cui le dimensioni dei pallet utilizzati e il tipo di camion che può effettuare la consegna al centro logistico. La pagina di aiuto Spedizione a carico completo ad Amazon fornisce le informazioni necessarie per preparare la tua spedizione a un centro logistico Amazon. Rispettando questi requisiti e seguendo le best practice indicate, è possibile evitare ritardi nella consegna dell'inventario al centro logistico e, di conseguenza, ai clienti.

Nota: Esistono delle differenze di pallet tra i marketplace Amazon.

Se possibile, provvedi a pallettizzare le spedizioni prima che arrivino al centro logistico. I centri logistici Amazon accettano le spedizioni spallettizzate solo se espressamente richiesto al momento della creazione della spedizione. Se la spedizione spallettizzata richiede una gestione più complessa, è possibile che vengano applicati dei costi aggiuntivi.

Assicurati che le tue spedizioni siano conformi alle politiche di Amazon sulle spedizioni in entrata. Se Amazon si rifiuta di accettare le tue spedizioni, sarà tua responsabilità rimuoverle dal centro logistico. Per spedizioni che contengono cartoni sfusi, ognuno dei quali di peso inferiore a 30 kg, potrebbe essere più conveniente spedire i prodotti tramite corriere. La scelta del corriere può dipendere dal paese di destinazione, in quanto i servizi offerti variano a seconda del corriere. Se scegli di spedire l'inventario a un centro logistico tramite corriere, è opportuno verificare che il corriere possa sdoganare le merci sulla base della fattura commerciale da te fornita. Nel caso in cui il corriere non possa sdoganare le merci sulla base della fattura commerciale, potrebbe essere necessario contattare un broker doganale.

Società di logistica

Esistono molte risorse online che possono aiutare i venditori a stabilire le tariffe e a semplificare la procedura di spedizione. Di seguito sono riportati i link ai siti web di alcune società che altri venditori hanno giudicato utili. Visita i rispettivi siti web per una stima approssimativa degli addebiti di spedizione di cui potresti farti carico per gestire gli ordini nei marketplace Amazon dove desideri offrire i tuoi prodotti:

Europa UPS, DHL
Stati Uniti UPS
Canada UPS
Giappone DHL

Prima di spedire qualsiasi inventario, ti consigliamo di contattare anticipatamente lo spedizioniere o il corriere per maggiori informazioni su tariffe e requisiti.

Restituzione di prodotti importati

Amazon non è in grado di restituire un inventario immagazzinato nei centri logistici Amazon a un indirizzo ubicato al di fuori del paese di importazione originario. Inoltre, Logistica di Amazon non prevede opzioni di ritiro presso i centri logistici Amazon. Se desideri richiedere la restituzione di un inventario gestito da Logistica di Amazon, devi fornire un indirizzo di restituzione ubicato nel paese di importazione tramite il modulo Crea un ordine di rimozione.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2021, Amazon.com, Inc. or its affiliates