Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Obblighi RAEE per la Spagna

In Spagna, la direttiva RAEE è stata recepita con il Real Decreto 110/2015 del 20 febbraio sui RAEE (RD 110/2015). L'autorità RAEE spagnola è il Ministero dell'ambiente (http://www.magrama.gob.es/es/calidad-y-evaluacion-ambiental/temas/prevencion-y-gestion-residuos/flujos/aparatos-electr/).

Gli aspetti seguenti degli obblighi RAEE sono specifici per la Spagna.

Obblighi del produttore:

Il Real Decreto sui RAEE stabilisce per i produttori gli obblighi seguenti:

  • Preparare "piani di prevenzione" dei RAEE triennali e fornirli alla Comisión de Coordinación en materia de residuos (Commissione di coordinamento sui rifiuti)
  • Essere registrati nel Registro Integrado Industrial (Registro integrato dell'industria): http://www.minetur.gob.es/industria/RII/Paginas/Index.aspx
  • Organizzare e finanziare la raccolta e la gestione dei RAEE ad essi allocati (vedi di seguito Obblighi di raccolta, recupero, riutilizzo e trattamento)

Numero di registrazione:

Devi indicare il numero o i numeri di registrazione RAEE per la Spagna nella tua pagina A colpo d'occhio e in tutte le fatture.

Obbligo di ritiro (distributori):

La legislazione spagnola impone ai distributori il ritiro dei RAEE dai consumatori secondo uno schema 1:1. I venditori online devono predisporre soluzioni per il ritiro dei RAEE, per esempio presso il punto di consegna della nuova AEE o implementando una soluzione postale per la restituzione delle AEE, quando le relative caratteristiche lo consentono.

Non è previsto alcun obbligo di ritiro 0:1 per i venditori online in Spagna.

I distributori sono tenuti a emettere una ricevuta per i RAEE ricevuti e mantenere un registro dei RAEE raccolti. I semplici distributori non hanno gli stessi obblighi di registrazione dei produttori, ma sono tenuti a includere i dettagli dei RAEE raccolti nella piattaforma online seguente: https://www.raee-asimelec.es/queeslaplataformaasp?di=in&xxx=es&

Obblighi di raccolta, recupero, riutilizzo e trattamento (produttori):

I produttori sono tenuti a raccogliere o organizzare la raccolta dei RAEE in proporzione alla quantità di AEE che immettono sul mercato, nei modi seguenti:

  • Predisponendo un proprio schema di raccolta e trattamento, oppure
  • Utilizzando uno schema collettivo per la raccolta differenziata dei rifiuti, partecipando a una piattaforma ecologica approvata, come ECORAEE, http://www.eco-raee.com/.

Ci auguriamo che questa pagina ti abbia fornito un'introduzione alle norme più importanti scaturite dalla Direttiva RAEE 2012/19/UE.

Nota: Questa introduzione non costituisce una consulenza di natura legale ed è fornita esclusivamente a titolo informativo; Amazon non garantisce la completezza, né l'accuratezza delle informazioni. In caso di domande, ti invitiamo a contattare un avvocato o un consulente indipendente.
Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Ti abbiamo aiutato?
Grazie del feedback.
Come possiamo migliorare questa pagina di aiuto? Nota: Questo modulo non consente di creare un caso per richiedere assistenza al servizio di supporto al venditore. Specifica gli errori presenti nel contenuto.
1000
Che cosa hai trovato utile?
1000
Grazie ancora per averci fornito la tua opinione.
Grazie del feedback. In caso di altre domande, Contact Us.

Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2020, Amazon.com, Inc. or its affiliates