Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Obblighi fiscali in Germania

Dal 1° luglio 2021, tutti i venditori che sono tenuti a essere registrati fiscalmente in Germania devono caricare su Seller Central un numero di partita IVA tedesco ("Umsatzsteuer-Identifikationsnummer") o un numero di partita IVA dell'Unione europea unitamente alla prova di adesione al sistema Union One-Stop Shop (OSS).

La riforma fiscale tedesca del 2020 è entrata in vigore il 28 dicembre 2020 e dal 1° luglio 2021 andrà a modificare l'attuale normativa in materia di responsabilità congiunta e solidale. L'obbligo di fornire un certificato fiscale §22f, sancito dalla legislazione corrente, verrà sostituito dall'obbligo di fornire un numero di partita IVA tedesco nei casi in cui l'inventario sia stoccato in Germania o in cui tu effettui vendite B2C (Business to Consumer) a distanza ai clienti in Germania utilizzando l'inventario situato in un altro paese dell'UE, e qualora i ricavi totali delle tue vendite a distanza all'interno dell'UE superino i 10.000 EUR l'anno.

I venditori che non hanno inventario stoccato in Germania ed effettuano solo vendite B2C a distanza ai clienti in Germania dal proprio inventario stoccato in un altro paese dell'UE possono, in alternativa, aderire al sistema OSS in modo da conformarsi ai nuovi requisiti fiscali tedeschi. Questo sistema richiede ai venditori di iscriversi per il paese nel quale ha sede la propria attività e di dichiarare tutte le vendite transfrontaliere europee effettuate ai clienti nell'ambito dell'OSS.

A tal fine, entro il 1° luglio 2021, i venditori dovranno fornire un numero di partita IVA tedesco o una prova attestante la loro registrazione al portale OSS, tramite il quale dichiareranno le transazioni transfrontaliere B2C europee verso la Germania. Dovranno inoltre indicare in Seller Central il numero di partita IVA utilizzato con questo sistema.

Il nome e l'indirizzo della società inseriti in Seller Central devono corrispondere a quelli associati alla partita IVA tedesca o europea e alla registrazione all'OSS. Inoltre, anche il numero di partita IVA tedesco fornito dal venditore deve essere associato al nome e all'indirizzo registrati presso l'autorità fiscale federale tedesca.

Carica il tuo numero di partita IVA tedesco o fornisci la prova di adesione all'OSS qui.

Puoi consultare una panoramica dei portali OSS di tutti gli stati membri dell'UE, i manuali su come registrarsi ai suddetti portali e le informazioni di contatto per ciascun paese qui.

Nel caso in cui il 1° luglio 2021 tu non abbia ancora fornito la documentazione a riprova della tua adesione al sistema OSS e/o non abbia indicato un numero di partita IVA tedesco valido, non sarai più in grado di vendere su Amazon.de o ai clienti in Germania.

Nota: I venditori con certificato fiscale tedesco §22f avranno un periodo di tempo prolungato, ovvero fino al 15 agosto 2021, per caricare un numero di partita IVA tedesco valido o per aderire al sistema OSS.

Se hai fornito il certificato fiscale §22F, non rimuoverlo da Seller Central dopo il 1° luglio 2021. Tuttavia, dopo tale data, per adempiere agli obblighi fiscali tedeschi verranno accettati solo un numero di partita IVA tedesco valido o l'adesione all'OSS.

Per maggiori informazioni, visita la pagina Rispettare gli obblighi fiscali in Germania.

Hai bisogno di aiuto per la registrazione dell'IVA? Consulta la presentazione PowerPoint Servizi IVA su Amazon.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2021, Amazon.com, Inc. or its affiliates