Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Deloitte - Termini e condizioni

Contratto di prestazione di Servizi IVA da parte del Fornitore

Nota: La versione inglese dei presenti Termini e condizioni è la versione legale definitiva. Le traduzioni in altre lingue sono disponibili esclusivamente per facilità di consultazione.

1. Contratto e parti contraenti. 

a) Le presenti condizioni contrattuali costituiscono l'intero accordo (il “Contratto”) tra l'utente (il “Cliente”) e Deloitte in relazione ai servizi e ai prodotti di lavoro descritti (compresi i Prodotti finali e la Consulenza come definiti di seguito) che Deloitte è tenuta a fornire e le responsabilità di Deloitte per quanto riguarda tali servizi e prodotti di lavoro (i “Servizi”). 

b) Il Cliente dichiara e garantisce di avere il potere e l'autorità di stipulare validamente il presente Contratto. 

c) Deloitte può subappaltare qualsiasi Servizio a terzi, ivi comprese altre Entità Deloitte (collettivamente i “Subappaltatori”).  Il rapporto del Cliente è esclusivamente con Deloitte in quanto entità contraente per la fornitura dei Servizi.  Ciascuna parte è da considerarsi un collaboratore occasionale e nessuna delle due parti è né sarà considerata l'agente, il distributore, il partner, il fiduciario, il joint venturer, il comproprietario o il rappresentante dell'altra.

d) Deloitte rimane responsabile nei confronti del Cliente di tutti i Servizi eseguiti o da eseguire ai sensi del presente Contratto, compresi i Servizi eseguiti dai suoi Subappaltatori.  Di conseguenza, nella misura massima possibile ai sensi della legge applicabile, (i) nessuno dei Subappaltatori avrà alcuna responsabilità nei confronti del Cliente; (ii) il Cliente non presenterà alcun reclamo o procedimento di qualsiasi natura (derivante da contratto, illecito, violazione di obblighi legali o altrimenti, ivi inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, reclami per negligenza) e in qualsiasi modo relativamente a o in connessione con il Contratto nei confronti di uno qualsiasi dei Subappaltatori.

2. Servizi

Deloitte fornirà i seguenti Servizi:

a) Registrazione ai fini IVA

Deloitte assisterà il Cliente nella registrazione ai fini IVA come soggetto passivo non stabilito in ogni paese in cui si identifichi come necessaria una registrazione. 

b) Servizi di presentazione di Dichiarazione IVA

Per ogni paese in cui un Cliente richiede i nostri Servizi di presentazione di Dichiarazione IVA:

  • Deloitte preparerà le Dichiarazioni IVA da presentare. 
  • Il Cliente è tenuto a rivedere la bozza di Dichiarazione IVA e comunicarci le eventuali modifiche necessarie entro la data di scadenza notificata (che può variare da Paese a Paese). Se il Cliente non comunica alcuna modifica richiesta entro la scadenza notificata, Deloitte considererà come buona la bozza di Dichiarazione IVA approvata dal Cliente.
  • Deloitte depositerà le Dichiarazioni IVA presso l'autorità fiscale competente.
  • Deloitte fornirà al Cliente le corrette istruzioni di pagamento al fine di pagare l'IVA dovuta all'autorità fiscale competente.
  • Deloitte si occuperà delle notifiche e delle altre comunicazioni da parte delle autorità fiscali solo se relative alla registrazione e al deposito di dichiarazioni.
  • Deloitte fornirà consulenza su eventuali tasse di deposito governative e fornirà servizi di traduzione ove richiesto.

Solo le attività di cui sopra sono incluse nei Servizi di presentazione di Dichiarazione IVA e qualsiasi follow-up con l'autorità fiscale competente (ad eccezione delle comunicazioni ordinarie relative alla registrazione e al deposito) sarà considerato un Servizio aggiuntivo.

c) Dichiarazioni IVA correttive

Qualora siano necessarie correzioni alle dichiarazioni IVA, anche nel caso in cui una passività IVA sia dovuta a un'autorità fiscale competente per qualsiasi periodo (o periodi) IVA precedente all'inizio del presente Accordo, Deloitte preparerà le dichiarazioni IVA necessarie a correggere questa posizione.

d) Servizi di traduzione

Deloitte subappalterà la traduzione di alcuni documenti come richiesto dal Cliente al fine conformarsi alle leggi locali.

e) Rappresentanza fiscale

Deloitte subappalterà la fornitura di servizi di rappresentanza fiscale laddove essi siano richiesti dalla legge locale.

f) EORI

Deloitte otterrà un codice EORI (codice di Registrazione e identificazione dell'operatore economico) per il Cliente presso l'autorità fiscale competente, come richiesto

g) Servizi aggiuntivi

Ove pertinente, potremmo fornire Servizi aggiuntivi al Cliente al fine di assisterlo nell’adempiere i propri obblighi di conformità IVA.  Tali Servizi aggiuntivi possono includere:

  • assistenza nella cancellazione dell'iscrizione ai fini dell'IVA in un Paese;
  • assistenza nella fornitura di risposte a qualsiasi domanda proveniente da un'autorità fiscale in relazione ai Servizi forniti; e
  • qualsiasi ulteriore assistenza necessaria.

Eventuali consigli, documenti e altri prodotti di lavoro in qualsiasi forma che saranno consegnati da Deloitte al Cliente come risultato o nell'ambito della fornitura dei Servizi, saranno collettivamente indicati di seguito come “Consulenza”.

3. Responsabilità del Cliente e di Deloitte.

a) Responsabilità del Cliente

(i) Il Cliente collaborerà con Deloitte e i suoi Subappaltatori in relazione all'esecuzione dei Servizi, incluso, senza limitazioni, fornendo a Deloitte e ai suoi Subappaltatori un accesso tempestivo a dati e informazioni ragionevolmente richiesti da Deloitte.  Il Cliente è responsabile di eventuali errori nelle dichiarazioni che siano state elaborate sulla base di tali informazioni come se avesse approvato e firmato in prima persona le dichiarazioni. La prestazione dei Servizi dipende dall'adempimento tempestivo e corretto delle responsabilità del Cliente indicate qui sopra e altrove nel Contratto e dalle decisioni e approvazioni tempestive del Cliente in relazione ai Servizi.  Deloitte e i suoi Subappaltatori hanno il diritto di fare affidamento su tutte le decisioni e le approvazioni del Cliente.

(ii) I Servizi includono e fanno uso di determinate applicazioni software e servizi di terze parti al fine di fornire al Cliente determinate funzionalità o caratteristiche (i “Componenti di terze parti”). L'accesso e l'utilizzo dei Servizi da parte del Cliente includeranno l'accesso e l'utilizzo dei Componenti di terze parti, che saranno soggetti a quanto segue:

a) il Cliente si impegna a rispettare tutte le leggi ad esso applicabili in qualità di utente dei Prodotti, dei Servizi e/o delle Funzionalità (tutti come di seguito definiti);

b) qualsiasi rivendita, ridistribuzione o relicenziamento, totale o parziale, dei Prodotti, dei Servizi e/o delle Funzionalità (come di seguito definite) da parte del Cliente o di qualsiasi terza parte per conto del Cliente sarà severamente vietato;

c) il Cliente dovrà utilizzare i Prodotti, i Servizi, le Funzionalità, i Materiali e i Dati dei Fornitori (come di seguito definiti) nel rispetto delle restrizioni di riservatezza stabilite nel presente Contratto;

d) tutti i dati, compresi i dati personali, e la proprietà intellettuale forniti da Deloitte in relazione ai Prodotti, ai Servizi, alle Funzionalità, al Software, ai Materiali e ai Dati dei Fornitori (come di seguito definiti) resteranno di esclusiva proprietà di Deloitte e dei suoi licenzianti;

e) qualsiasi garanzia, espressa o implicita, in merito all'accuratezza o alla completezza dei Prodotti, dei Servizi, delle Funzionalità, del Software, dei Materiali e dei Dati dei Fornitori (come di seguito definiti) è esclusa nella massima misura possibile consentita dalla legge applicabile.

Ai fini del presente punto 3 (ii) si applicano le seguenti definizioni:

Per “Funzionalità” si intendono alcune funzionalità fornite a Deloitte dai suoi licenzianti e utilizzate da Deloitte per fornire i Servizi al Cliente.

Per “Prodotti” si intendono determinati prodotti software forniti a Deloitte dai suoi licenzianti e utilizzati da Deloitte per fornire i Servizi, o altrimenti messi a disposizione del Cliente.

Per “Servizi” si intendono determinati servizi forniti a Deloitte dai suoi licenzianti e utilizzati da Deloitte per fornire i Servizi o altrimenti resi disponibili al Cliente.

Per “Software” si intendono determinate applicazioni software fornite a Deloitte dai suoi licenzianti e utilizzate da Deloitte per fornire i Servizi, o altrimenti rese disponibili al Cliente.

Per “Dati dei Fornitori” si intendono determinati dati forniti a Deloitte dai suoi licenzianti e fornitori di servizi e messi a disposizione da Deloitte al Cliente nell'ambito dei Servizi.

b) Responsabilità di Deloitte

(i) La Consulenza si baserà sulle informazioni fornite a Deloitte, sulle circostanze esistenti al momento della preparazione della Consulenza e sulla conoscenza da parte di Deloitte della legislazione pertinente, dei regolamenti, dei casi, delle decisioni e delle altre autorità fiscali vigenti al momento della fornitura della Consulenza.  Deloitte non ha alcuna responsabilità di 1) aggiornare una Consulenza per eventi o cambiamenti che si verifichino dopo la fornitura di qualsiasi Consulenza nella sua forma definitiva, o 2) di monitorare la perseveranza o l'idoneità di qualsiasi Consulenza per lo scopo per il quale è stata fornita. Inoltre Deloitte non sarà responsabile per eventuali informazioni errate, inesatte o incomplete fornite dal Cliente durante la prestazione dei Servizi.

(ii) Deloitte compirà ogni ragionevole sforzo, agendo in modo commercialmente prudente, per eseguire i Servizi in conformità a qualsiasi calendario concordato con il Cliente. 

4. Pagamento delle fatture.  Le fatture di Deloitte sono dovute e pagabili dal Cliente al momento della presentazione.  Se il pagamento di una fattura non viene ricevuto entro 60 giorni dalla data della fattura (“Data di scadenza”), Deloitte si riserva il diritto, senza limitare gli altri diritti o rimedi, di sospendere o terminare i Servizi in tutto o in parte se il pagamento non viene ricevuto entro la Data di scadenza.  Il Cliente è responsabile del pagamento di tutte le imposte, quali IVA, imposta sulle vendite e sull'uso, imposta lorda sulle entrate, ritenuta alla fonte e qualsiasi imposta analoga imposta sui Servizi o in relazione ai Servizi, ad eccezione delle imposte sui redditi e sulle proprietà di Deloitte

5. Termine. 

a) Il presente Contratto entrerà in vigore e avrà effetto tra le parti, divenendo quindi vincolante per esse al momento della fornitura dei Servizi da parte di Deloitte al Cliente.

b) Per motivi di chiarezza:

(i) La decisione di Deloitte di fornire Servizi al Cliente sarà subordinata, tra le altre cose, alla condizione che il personale e gli agenti del cliente, a seconda dei casi, forniscano le informazioni richieste da Deloitte in modo tempestivo e accurato, anche nell'ambito di un processo automatizzato, a seconda dei casi;

(ii) La decisione di Deloitte rispetto a quanto precede non darà luogo ad alcun obbligo o responsabilità di Deloitte nei confronti del Cliente derivante da contratto, statuto, illecito (ivi compresa, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la negligenza) o altrimenti, nella misura massima consentita dalla legge applicabile;

Il presente Contratto può essere risolto da una delle parti in qualsiasi momento, con o senza giusta causa, dandone comunicazione scritta all'altra parte [con almeno 30 (trenta) giorni di anticipo sulla data effettiva di risoluzione].

c) Ciascuna delle parti può recedere dal presente Contratto mediante notifica scritta all'altra, o in qualsiasi momento dopo il verificarsi di uno dei seguenti eventi: (i) una violazione sostanziale da parte dell'altra parte di un obbligo ai sensi del Contratto qualora, ove sia possibile porre rimedio a tale violazione, la parte inadempiente che non abbia rimediato alla violazione entro 30 giorni dal ricevimento della notifica di tale violazione; (ii) quando l'altra parte diventi insolvente o vada in liquidazione; (iii) quando l'altra parte abbia approvato una risoluzione o una istanza presentata per la sua chiusura o liquidazione (a meno che ciò non abbia la finalità di una fusione o ricostituzione solvibile); (iv) l’istituzione di un’amministrazione controllata relativa all'altra parte, o la nomina di un curatore, o quando un creditore ipotecario prenda possesso o vende un bene dell'altra parte; (v) quando l'altra parte stipuli un accordo o una concordato preventivo con i suoi creditori o presenti una domanda dinanzi a un tribunale della giurisdizione competente per tutelarsi dai propri creditori in generale; o (vi) qualsiasi evento analogo a quelli di cui ai punti da (ii) a (v) in qualsiasi giurisdizione pertinente.

d) Deloitte può recedere dal presente Contratto, in tutto o in parte, con effetto immediato previa comunicazione scritta al Cliente qualora Deloitte stabilisca che (i) un ente governativo, di regolamentazione o professionale, o altro soggetto avente forza di legge abbia introdotto una nuova legge, o modificato una legge, una regola, una normativa, interpretazione, o decisione esistente, a conseguenza della quale l'esecuzione da parte di Deloitte di qualsiasi parte del Contratto diventerebbe illegale o altrimenti illecita o in conflitto con le regole di indipendenza o professionali, o (ii) le circostanze siano cambiate (ivi incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le modifiche della proprietà del Cliente o di una qualsiasi delle sue Affiliate) in modo tale che l'esecuzione da parte di Deloitte di qualsiasi parte del Contratto sarebbe illegale o altrimenti illegittima o in conflitto con le regole di indipendenza o professionali.

e) In caso di risoluzione del Contratto per qualsiasi motivo, Deloitte provvederà a rimborsare proporzionalmente le spese pagate in anticipo dal Cliente per il periodo successivo alla risoluzione del Contratto, se del caso.

6. Proprietà di Deloitte Work Products. 

a) A condizione del pagamento di tutti gli onorari di Deloitte dovuti in relazione ai Servizi e al presente Contratto, il Cliente acquisirà la proprietà della Consulenza nella sua forma materiale e solo nella modalità in cui essa sarà messa a disposizione da Deloitte.  Deloitte conserva tutti i diritti di proprietà intellettuale su tutte le idee, i materiali (materiale o immateriale e compreso ogni eventuale prodotto software), concetti, know-how, metodi, tecniche, processi e competenze soggiacenti, nonché sugli adattamenti degli stessi nello svolgimento della propria attività, e il Cliente dovrà garantire che il Gruppo del Cliente non affermi né faccia valere nei confronti di Deloitte alcun divieto o vincolo relativamente a ciò.  Qualsiasi proprietà intellettuale e altri diritti di proprietà sui materiali e sui dati forniti dal Cliente per la prestazione dei Servizi rimarranno di proprietà del Cliente.

7. Limitazioni sui danni.

a) Il Cliente accetta che Deloitte non sarà responsabile nei confronti del Cliente per qualsiasi reclamo, richiesta, azione, perdita, responsabilità (derivante da contratto, statuto o illecito, inclusa la negligenza), danni, costi, addebiti o spese (ivi compresi costi di consulenti professionali e le spese e pagamenti legali) di qualsiasi natura, causati in qualsiasi modo e da chiunque, inclusi gli interessi (complessivamente definiti “Perdite”), a meno che, e in tal caso solo nella misura in cui, non sia stato stabilito in via definitiva che le Perdite siano derivate da violazione del contratto o negligenza da parte di Deloitte (e nella misura in cui i Servizi e i Prodotti finali non siano utilizzati dal Cliente per qualsiasi scopo diverso da quello per cui sono stati forniti da Deloitte), nel qual caso la responsabilità di Deloitte nei confronti del Cliente non potrà superare un importo pari a tre volte le spese fatturate e ricevute da Deloitte per i Servizi, fatte salve le restanti disposizioni della presente Clausola 7.

b) In nessun caso Deloitte e i suoi subappaltatori, o il loro rispettivo personale, saranno responsabili, sia per contratto, statuto, illecito, ivi compresa, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la negligenza, o altrimenti per (i) le Perdite subite a conseguenza di reclami di terzi; (ii) perdita di utilizzo, perdita di contratti o profitti, perdita o corruzione di dati, perdita di avviamento, perdita di ricavi o perdita di tempo di gestione o del personale (che si tratti di Perdite dirette o indirette); o (iii) perdite consequenziali, speciali, indirette, incidentali, punitive o esemplari relative o derivanti da o in relazione al presente Contratto o ai Servizi (ivi incluso l’adempimento, il mancato adempimento o il ritardo nell'adempimento da parte di Deloitte di eventuali obblighi derivanti da o relativi ai Servizi) che possano essere subite da qualsiasi persona, indipendentemente dalla causa e dal fatto che ciò potesse essere ragionevolmente previsto o meno da Deloitte e dal suo rispettivo personale.

c) La responsabilità di Deloitte per i Servizi è da intendersi esclusivamente nei confronti del Cliente. Ogni responsabilità di Deloitte nei confronti di altri membri del Gruppo del Cliente è esclusa nella misura massima consentita dalla legge applicabile.

d) Il limite di responsabilità di cui alla Clausola 7 (a) si applica in forma aggregata a tutte le Perdite che di volta in volta derivino da o siano in relazione al Contratto e ai Servizi, indipendentemente dal fatto che tali Perdite siano subite nello stesso periodo o in tempi diversi.  Il limite di responsabilità di cui alla Clausola 7 (a) si applica anche a tutte le rivendicazioni per Perdite nei confronti di uno qualsiasi dei Subappaltatori, nel caso ed esclusivamente nella misura in cui sia stato stabilito in via definitiva che uno qualsiasi di essi sia responsabile ai sensi o in relazione al Contratto o ai Servizi.

e) Nessuna disposizione del presente Contratto esclude, limita (né impedisce che un reclamo venga presentato relativamente a) qualsiasi responsabilità di una parte per (i) morte o lesioni personali causate dalla negligenza di tale parte; (ii) qualsiasi dichiarazione fraudolenta precontrattuale per la quale si possa dimostrare che l'altra vi abbia fatto affidamento; o (iii) qualsiasi altra responsabilità che, secondo la legge applicabile al presente Contratto, non possa essere esclusa o limitata.

8. Limitazione delle garanzie.  Deloitte garantisce che presterà ii Servizi con ragionevole cura e competenza. Tutte le ulteriori garanzie implicite e altri termini sono esclusi. 

9. Forza maggiore.  Nessuna delle parti sarà ritenuta responsabile per eventuali ritardi o inadempimenti derivanti da circostanze o cause al di fuori del suo ragionevole controllo, ivi inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, atti o omissioni o la mancata collaborazione dell'altra parte (ivi inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, entità o individui sotto il suo controllo, o uno qualsiasi dei loro rispettivi funzionari, direttori, dipendenti, altro personale e agenti), incendi o altri incidenti, cause di forza maggiore, epidemie, scioperi o dispute di lavoro, guerra o altre violenze, o qualsiasi legge, ordinanza o requisito di qualsiasi agenzia o autorità governativa.

10. Limitazione delle azioni.  Nessuna azione, a prescindere dalla forma, relativa al Contratto o ai Servizi può essere intrapresa da una delle parti più di 2 anni dopo che la causa dell'azione sia maturata ai sensi della legge applicabile.

11. Riservatezza.

a) Nella misura in cui, in relazione alla fornitura dei Servizi, Deloitte entri in possesso di qualsiasi informazione fiscale o di altro tipo relativa ai Servizi, segreti commerciali o altre informazioni proprietarie relative al Gruppo del Cliente, che sia designata dalla parte divulgante come confidenziale o abbia per propria natura carattere chiaramente confidenziale (“Informazioni riservate”), Deloitte non divulgherà tali Informazioni riservate a terzi senza il consenso del Cliente.  Il Cliente consente a Deloitte di divulgare tali Informazioni riservate (i) ai contraenti che forniscano servizi amministrativi, infrastrutturali e altro tipo di servizi di supporto a Deloitte, nonché a qualsiasi Subappaltatore e al suo rispettivo personale, in ogni caso a condizione che tali appaltatori e subappaltatori aderiscano a obblighi di riservatezza simili a quelli della presente Clausola 11, (ii) ai consulenti legali, ai revisori dei conti e agli assicuratori di Deloitte, e (iii) secondo quanto richiesto dalla legge, dai regolamenti, dai procedimenti giudiziari o amministrativi, o in conformità agli standard professionali applicabili, o in relazione a mediazioni, arbitrati o contenziosi potenziali o effettivi.  L'obbligo di riservatezza non è applicabile nella misura in cui tali Informazioni riservate (A) siano o diventino pubblicamente disponibili (ivi inclusa, a titolo esemplificativo e non esaustivo, qualsiasi informazione depositata presso qualsiasi agenzia governativa e disponibile al pubblico), a meno che ciò non sia stato causato da inadempienza di Deloitte, (B) siano rese disponibili a Deloitte su base non riservata da una fonte diversa dal Cliente, alla quale, secondo la ragionevolmente opinione di Deloitte, non sia vietato divulgare tali Informazioni riservate a Deloitte in forza di un obbligo di riservatezza nei confronti del Cliente, (C) fossero note a Deloitte già prima di averle ricevute dal Cliente senza alcun obbligo di riservatezza, (D) siano state sviluppate da Deloitte o dai suoi Subappaltatori indipendentemente dalle Informazioni riservate divulgate dal Cliente. Fermo restando quanto precede, il Cliente riconosce che Deloitte può divulgare Informazioni riservate al gestore del Sito Web di terze parti applicabile, o all'affiliata di tale operatore, per scopi relativi alla fornitura dei Servizi da parte di Deloitte attraverso tale Sito Web di terze parti. Per “Sito web di terze parti” si intende un sito web di terze parti attraverso il quale Deloitte fornisce servizi al Cliente.

b) Il Cliente si impegna a garantire che nessuna Consulenza venga divulgata a terzi senza l'esplicito consenso scritto di Deloitte, eccezion fatta per i casi in cui (i) la Consulenza possa essere divulgata nella misura in cui le leggi obbligatorie, i regolamenti applicabili, le regole e gli obblighi professionali vietino le limitazioni alla divulgazione; (ii) il Cliente possa divulgare le Consulenza sulla base della necessità di conoscenza a qualsiasi Affiliata a scopo puramente informativo, a condizione che il Cliente garantisca che il destinatario si impegni (A) a non divulgare la Consulenza se non nella misura consentita dalla presente Clausola 11 (b) e (B) a non presentare reclami di alcun tipo nei confronti di alcuna Entità Deloitte relativamente alla Consulenza o ai Servizi, e (vi) sempre sulla base della necessità di conoscenza ai revisori legali del Gruppo del Cliente nell’esercizio delle loro funzioni o ai consulenti legali del Gruppo del Cliente in relazione all'oggetto dei Servizi. 

c) Il Cliente non potrà consentire, senza il preventivo consenso scritto di Deloitte, l'utilizzo di qualsiasi Consulenza, in relazione a decisioni commerciali di terzi o a fini pubblicitari.  Tutti i Servizi sono destinati esclusivamente al beneficio del Cliente.  Il Cliente garantirà che a tutte le persone alle quali venga divulgata la Consulenza sia notificato che la semplice ricezione di qualsiasi Consulenza (o qualsiasi informazione da essa derivata) da parte di altre persone non ha lo scopo di creare alcun dovere di cura, rapporto professionale o qualsiasi responsabilità presente o futura di qualsiasi tipo tra queste persone e Deloitte.

12. Cessione.  Nessuna delle parti può cedere o trasferire altrimenti il presente Contratto senza il previo consenso scritto dell'altra parte, salvo nei casi in cui Deloitte abbia la facoltà di cedere uno qualsiasi dei propri diritti o obblighi di cui al presente Contratto a qualsiasi altra Entità Deloitte e a qualsiasi successore della sua attività.  Nessuna delle parti accetterà direttamente o indirettamente di cedere o trasferire a terzi qualsiasi pretesa nei confronti dell'altra parte derivante dal presente Contratto. 

13. Indennizzo.  Il Cliente dovrà indennizzare e tenere indenne Deloitte e qualsiasi altra Entità Deloitte da tutte le rivendicazioni di terzi per Perdite, ivi inclusi i reclami presentati nei confronti di Deloitte o di uno qualsiasi dei suoi Subappaltatori da parte di qualsiasi membro del Gruppo del Cliente, eccetto nella misura in cui uno qualsiasi di tali reclami sia stato giudicato in via definitiva come derivante principalmente da una truffa da parte di Deloitte. 

14. Comunicazioni; lingua. 

a) Le parti sono autorizzate a utilizzare la posta elettronica (ivi comprese le e-mail scambiate tramite i media di Internet) e i messaggi vocali per tutte le comunicazioni riguardanti il presente Contratto e tutti i relativi obblighi per entrambe le parti, nonché altri mezzi di comunicazione utilizzati o accettati dall'altra.  Deloitte può anche comunicare elettronicamente con le autorità fiscali.

b) Si riconosce che Internet è intrinsecamente insicuro e che i dati possono essere danneggiati, le comunicazioni non sempre vengono consegnate tempestivamente (o non vengono consegnate affatto) e altri metodi di comunicazione possono essere appropriati.  Anche le comunicazioni elettroniche sono soggette a contaminazione da virus.  Ciascuna parte sarà responsabile della tutela dei propri sistemi e interessi e, nella misura massima consentita dalla legge, non sarà responsabile nei confronti dell'altra su alcuna base (contratto, illecito, ivi inclusa negligenza, o altra base) per qualsiasi perdita, danno o omissione in qualsiasi modo derivante dall'uso di Internet o da accesso da parte del personale dell'Entità Deloitte a reti, applicazioni, dati elettronici o altri sistemi del Cliente.

c) La versione in lingua inglese del presente Contratto prevarrà su qualsiasi versione in qualsiasi altra lingua in caso di conflitti, contraddizioni o discrepanze. Le traduzioni del presente Contratto in lingue diverse dall'inglese sono da considerarsi esclusivamente come traduzioni di servizio.

15. Intero accordo, modifica ed efficacia.  Il presente Contratto costituisce l'intero accordo tra le parti relativamente ai Servizi, quindi sostituisce ed estingue tutte le bozze, gli accordi (ivi compresi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, eventuali accordi di riservatezza dei quali, se del caso, l'utente accetta la risoluzione in virtù del presente Contratto), i patti e le intese precedenti tra di esse, sia in forma scritta che orale.  Ciascuna delle parti accetta di non avere rimedi in relazione a qualsiasi dichiarazione (sia essa fatta in modo innocente o negligente), condizione di garanzia o altro termine che non sia espressamente stabilito nel presente Contratto.  Nessuna parte presenterà alcun reclamo per false rappresentazioni, innocenti o negligenti, basate su qualsiasi affermazione contenuta nel presente Contratto.  Nessuna variazione del Contratto sarà efficace a meno che non sia documentata per iscritto e firmata da rappresentanti autorizzati di entrambe le parti, a condizione che l’ambito dei Servizi possa essere modificato previo accordo tra le parti in forma scritta, anche per e-mail.  Se Deloitte ha già iniziato a lavorare (ad es. raccogliendo informazioni, pianificando il progetto o fornendo consulenza iniziale) su richiesta del Cliente, il Cliente accetta che il presente Contratto sia efficace fin dall'inizio di tali lavori.

16. Distruzione dei documenti di lavoro.  Deloitte ha la facoltà, pur non avendo alcun obbligo nei confronti del Cliente, di conservare copie dei documenti e dei file forniti dal Cliente in relazione ai Servizi ai fini del rispetto degli standard professionali e delle politiche interne di conservazione.  Eventuali documenti e file conservati da Deloitte al momento del completamento dei Servizi (ivi compresi i documenti legalmente appartenenti al Cliente) possono essere regolarmente distrutti in conformità con le politiche di Deloitte applicabili di volta in volta.

17. Marketing e utilizzo del nome.  Né Deloitte né il Cliente potranno utilizzare i marchi commerciali, i marchi di servizio, i loghi e/o il branding dell'altra parte all’interno materiale pubblicitario esterno senza il previo consenso scritto dell’altra parte in questione.  Tuttavia, le Entità Deloitte possono fare riferimento ai nomi del Gruppo del Cliente e alle prestazioni dei Servizi in (i) materiale pubblicitario e di marketing come indicazione della sua esperienza, e (ii) sistemi di dati interni.

18. Protezione dei dati.

a) Nella presente Clausola 18, per “Legge sulla protezione dei dati” si intende il Regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE 2016/679, unitamente a tutte le altre leggi applicabili (inclusa la Legge sulla protezione dei dati 2018) in materia di privacy o protezione dei dati, ivi comprese le disposizioni statutarie o di legge che esso modifica, estensione, consolidamento o sostituisce lo stesso.  I termini “dati personali”, “interessato”, “titolare del trattamento”, “responsabile del trattamento” e “processo” (e i termini da essi derivati) sono da intendersi nell’accezione loro attribuita nella legislazione sulla protezione dei dati.

b) Ciascuna parte si impegna a rispettare i propri obblighi previsti dalla Legge sulla protezione dei dati in relazione ai dati personali da essa trattati in relazione al Contratto e ai Servizi (“Dati personali”). 

In qualità di titolare del trattamento

18.1 (a) Sia il Cliente che Deloitte saranno considerati titolari del trattamento dei Dati personali divulgati a Deloitte da o per conto del Cliente e trattati in relazione al Contratto e ai Servizi e sia il Cliente che Deloitte adempieranno i propri obblighi di titolari del trattamento ai sensi della Legge sulla protezione dei dati in relazione ai Dati personali da essi trattati in relazione al Contratto e ai Servizi.

b) Il Cliente riconosce che Deloitte può trattare i Dati personali in qualità di titolare del trattamento per le finalità dei Servizi o in relazione ad essi, ivi inclusi: (i) requisiti legali, professionali o normativi applicabili; (ii) richieste e comunicazioni da parte delle autorità competenti; e (iii) contabilità amministrativa e finanziaria, analisi dei rischi, rapporto con il cliente e altre ragionevoli finalità commerciali relative alla prestazione dei Servizi (congiuntamente, le “Finalità”).

c) Il Cliente raccoglierà ogni autorizzazione necessaria, fornirà ogni comunicazione necessaria e provvederà a tutte le altre cose necessarie ai sensi della Legge sulla protezione dei dati (facendo in modo che ogni membro del Gruppo del Cliente faccia lo stesso) al fine di divulgare i Dati personali a Deloitte per le Finalità.

d) Deloitte tratterà i Dati personali nella misura ragionevolmente necessaria per le Finalità e potrà divulgare i Dati personali a terzi, compresi i suoi subappaltatori, regolatori e qualsiasi parte con sede in qualsiasi giurisdizione, ivi comprese le giurisdizioni al di fuori dello Spazio Economico Europeo, a condizione che tale divulgazione sia ragionevolmente necessaria in relazione alle Finalità e sia sempre conforme alla legge vigente in materia di protezione dei dati.

e) Nella misura richiesta dalla Legge sulla protezione dei dati per legittimare qualsiasi trasferimento transfrontaliero di Dati personali, in relazione a tale trasferimento si applicherà tra le parti quanto segue, con il Cliente in qualità di esportatore di dati e Deloitte in qualità di importatore di dati (e tali termini si intenderanno sostituiti da clausole aggiornate equivalenti approvate dalla Commissione europea, nella misura richiesta).  Nella misura in cui Deloitte agisce in qualità di titolare del trattamento, l'accordo nella forma allegata alla decisione della Commissione europea del 27 dicembre 2004 in materia di clausole contrattuali tipo per il trasferimento di dati personali a titolari del trattamento con sede in paesi terzi (e i dettagli di cui all'Allegato B di tali clausole sono quelli stabiliti al successivo punto 18.1 (f) e ai fini della Clausola 2 (h) delle presenti clausole, Deloitte conferma di essere conforme ai principi di cui all'Allegato A delle clausole), (congiuntamente le “Clausole contrattuali tipo”).

f) Deloitte tratterà i dati personali relativi al Cliente, ai suoi clienti e ad altri soggetti terzi forniti a Deloitte come richiesto ai fini della fornitura dei Servizi e per le finalità specificate più in dettaglio nel Contratto.  La durata del trattamento si protrarrà per il tempo necessario per le finalità descritte nel Contratto.  Gli obblighi e i diritti di Deloitte e del Cliente sono definiti nel presente Contratto.  Ai fini delle Clausole contrattuali standard: (i) i destinatari dei dati sono quelli concordati ai sensi del presente Contratto; (ii) il punto di contatto per le richieste è dpo@deloitte.co.uk e quello notificato dalle parti di volta in volta; e (iii) le informazioni relative alla registrazione della protezione dei dati dell'esportatore sono notificate dal Cliente di volta in volta.

19. Sopravvivenza e interpretazione. 

a) Eventuali disposizioni del Contratto che, espressamente o per loro natura, si estendano oltre la scadenza o la risoluzione del presente Contratto sopravviveranno a tale scadenza o risoluzione, incluse, a titolo esemplificativo e non esaustivo, le Clausole 1 (d), 3, 6, 7, 8, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 17, 18, 19, 20 e 21.

b) Se una qualsiasi disposizione del presente Contratto è giudicata, in tutto o in parte, illegale, nulla o inapplicabile, tale disposizione, o la parte di essa interessata, non sarà considerata come parte del presente Contratto, ma tutte le altre disposizioni, unitamente alla parte restante della disposizione interessata, rimarranno pienamente vigenti ed efficaci.  Le disposizioni delle Clausole 1, 6, 7, 8, 9, 10, 13, 14, 15, 16, 18, 19 (c) e 20 si applicano nella misura massima consentita dalla legge, sia per contratto, statuto, illecito (ivi compresa, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la negligenza), o altrimenti, nonostante il fallimento dello scopo essenziale di qualsiasi rimedio.

c) Nessuna persona che non sia una parte del presente Contratto, eccetto qualsiasi Subappaltatore e le Entità Deloitte diverse da Deloitte, avrà alcun diritto, ai sensi del Contracts (Rights of Third Parties) Act 1999, di far rispettare uno qualsiasi dei suoi termini.  Il presente Contratto può essere modificato senza il consenso di terzi.  Le Entità Deloitte diverse da Deloitte si intendono come terzi beneficiari del Contratto.  Ciascuna di tali Entità Deloitte, ivi compreso qualsiasi Subappaltatore, può far rispettare a proprio titolo le disposizioni del Contratto.

20. Legge applicabile e sottomissione alla giurisdizione. 

a) Il presente Contratto e il nostro rapporto (ivi compresi, nella misura massima consentita dalla legge, tutti i diritti e gli obblighi contrattuali e non contrattuali derivanti da esso o ad esso relativi) sono disciplinati e interpretati in conformità con la legge inglese.

b) Fatta salva la Clausola 21, i tribunali di Inghilterra e Galles hanno giurisdizione esclusiva per risolvere qualsiasi controversia (ivi comprese richieste di compensazione e domande riconvenzionali) che possa sorgere in relazione a qualsiasi aspetto del rapporto giuridico (ivi compresi, nella misura massima consentita dalla legge, tutti i diritti e gli obblighi contrattuali e non contrattuali derivanti da esso o ad esso relativi) stabiliti dal Contratto o altrimenti derivanti dal Contratto.

c) Nessuna disposizione della presente Clausola 20 impedirà a ciascuna delle parti di avviare procedimenti legali in qualsiasi altra giurisdizione, né di difendere, proteggere o far valere i propri diritti legali in relazione a qualsiasi proprietà intellettuale, segreto commerciale o informazione riservata.

21. Risoluzione delle controversie.  Le parti si impegnano a tentare in buona fede di risolvere tempestivamente qualsiasi controversia o reclamo derivante dal Contratto o in relazione al Contratto attraverso trattative tra alti dirigenti.  Se la questione non viene risolta attraverso una negoziazione, ciascuna delle parti può richiedere che venga effettuato un tentativo in buona fede per risolvere la controversia o il reclamo partecipando a una procedura di risoluzione alternativa delle controversie (“Procedura ADR”).  Se la controversia o il reclamo non è stato risolto entro 60 giorni da una richiesta con riferimento alla Procedura ADR, può essere avviato un procedimento giudiziario in materia.  Nessuna disposizione della presente Clausola impedirà a ciascuna delle parti, in qualsiasi momento precedente o successivo all'invocazione delle procedure di risoluzione delle controversie, di avviare procedimenti legali per proteggere qualsiasi diritto di proprietà intellettuale, segreto commerciale o informazione riservata, o per preservare qualsiasi diritto o rimedio legale.

22. Obblighi legali e di altro tipo.  Nulla di quanto previsto dal presente Contratto impedisce a Deloitte e ai suoi Subappaltatori di adottare le misure necessarie per conformarsi a qualsiasi requisito legale o normativo, ivi inclusi leggi e regolamenti differenti relativi alla riservatezza del cliente e ai conflitti di interesse, o qualsiasi regola professionale o etica di qualsiasi ente professionale pertinente di cui Deloitte o altra Entità Deloitte sia al momento membro.  In particolare, il Cliente conferisce a Deloitte e ai suoi Subappaltatori autorizzazione a correggere gli errori commessi dalle autorità fiscali.

23. Divulgazione alle autorità fiscali.  Deloitte e/o altre Entità Deloitte possono essere obbligate a notificare alle autorità competenti determinati tipi di accordi e proposte ai fini dell’attuazione di tali accordi.  La decisione di effettuare tale notifica, nonché la tempistica e il contenuto della stessa, sono questioni che l'Entità Deloitte riserva interamente alla propria esclusiva discrezione.  L'Entità Deloitte può inoltre essere tenuta a notificare a tali autorità i partecipanti a tali accordi.  I Beneficiari possono inoltre avere l'obbligo, in virtù della stessa legislazione, di notificare tali accordi.  Laddove vi siano altre leggi o normative vigenti o future in qualsiasi giurisdizione che richiedano la divulgazione dei Servizi di Deloitte, l'Entità Deloitte ottempererà anche a tali obblighi di divulgazione.  Per evitare dubbi, nulla del presente Contratto vieta al Cliente o a qualsiasi altro Beneficiario di divulgare qualsiasi Prodotto finale o altra Consulenza a qualsiasi autorità fiscale competente e ad altri Intermediari (come definito nella Direttiva del Consiglio (UE) 2018/822).

24. Qualità del servizio.

a) Nel caso in cui, in qualsiasi momento, il Cliente sia insoddisfatto di qualsiasi aspetto dei Servizi, il Cliente dovrà sollevare la questione con il partner Deloitte responsabile dei Servizi.  Se il Cliente desidera discutere la questione con qualcuno diverso dal partner in questione, o presentare un reclamo, si prega di chiamare o scrivere a Matt Ellis, Direttore responsabile fiscale.

b) Deloitte svolgerà indagini in merito a tutte le lamentele.  Il Cliente ha il diritto di presentare qualsiasi reclamo presso l'Istituto dei dottori commercialisti in Inghilterra e Galles (“ICAEW”).  Una spiegazione dei meccanismi che entrano in funzione relativamente a un reclamo presentato all'ICAEW può essere ottenuta all'indirizzo www.icaew.co.uk o scrivendo all'ICAEW.  Per contattare l'ICAEW, scrivere a The Professional Standards Office, Level 1, Metropolitan House, 321 Avebury Boulevard, Milton Keynes, MK9 2FZ (Regno Unito).

25. Definizioni

Per le finalità del presente Contratto:

La “Consulenza” è da intendersi nell’accezione di cui alla Clausola 2.

Per “Affiliata”, in relazione al Cliente, si intende qualsiasi società, partnership o altra entità giuridica (diversa da una persona fisica) che di volta in volta controlli direttamente o indirettamente il Cliente, sia controllata dal Cliente o sia sotto controllo comune con il Cliente, ivi inclusa una controllata o una società holding del Cliente (nell’accezione di tali espressioni definita nella sezione 1159 del Companies Act 2006, come di volta in volta modificato).

Per “Addebiti” si intendono i costi che Deloitte addebiterà per i Servizi calcolati in conformità con le disposizioni del Contratto, spese vive e eventuali addebiti di specialisti, subappaltatori e consulenti, oltre alle tasse applicabili, inclusa l'IVA.

Per “Gruppo del Cliente” si intende di volta in volta il Cliente e le sue Affiliate.

Per “Controllo” si intende la titolarità effettiva di una persona (diversa da una persona fisica) su una quota superiore al cinquanta per cento (50%) del capitale sociale emesso con diritto di voto, o il potere giuridico di dirigere o influenzare la direzione della direzione generale della società, della partnership o di altra entità giuridica, e le espressioni affini andranno interpretate nello stesso senso.

Per “Prodotti finali” si intende qualsiasi prodotto materiale del lavoro che Deloitte è tenuta a fornire nell'ambito dei Servizi, ivi incluse dichiarazioni scritte, report, documenti e altro materiale.

Per “Entità Deloitte” si intendono Deloitte Touche Tohmatsu Limited, società privata a responsabilità limitata del Regno Unito (“DTTL”), le sue società membri e le loro rispettive controllate e affiliate (ivi inclusa Deloitte), i loro predecessori, successori e assegnatari e tutti i partner, mandanti, membri, proprietari, direttori, dipendenti, subappaltatori (ivi inclusi i Subappaltatori) e agenti di tutte le suddette entità.  Né DTTL né qualsiasi società membro di DTTL, salvo quanto espressamente previsto nel presente Contratto, ha alcuna responsabilità per le azioni o le omissioni di ciascun’altra entità.  Ogni società membro di DTTL è un'entità giuridica separata e indipendente che opera sotto i nomi di “Deloitte”, “Deloitte & Touche”, “Deloitte Touche Tohmatsu” o altre denominazioni correlate e i servizi sono forniti da società associate o da loro controllate o affiliate e non da DTTL.  Per “Società membro di Deloitte” si intende ogni entità (inclusa Deloitte) che sia membro del network DTTL e le affiliate e controllate di ciascuna di tali entità.

Deloitte LLP è l'affiliata nel Regno Unito di Deloitte NSE LLP, una società membro di DTTL.  Deloitte LLP (che a tal fine include riferimenti alle sue controllate) utilizza la parola “partner” nei confronti dei suoi membri e di alcuni dei suoi dipendenti senior nei rapporti con l'utente per descrivere, rispettivamente, un membro e un dipendente senior di Deloitte LLP nell’esercizio delle loro funzioni.  Un elenco dei membri di Deloitte LLP è disponibile sul sito della Companies House (registro delle imprese del Regno Unito).  Deloitte LLP attribuisce ad alcuni suoi dipendenti il titolo di “direttore”, ad indicare che si tratta di dipendenti senior e non che detengono la carica di direttore ai sensi del Companies Act 2006.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2021, Amazon.com, Inc. or its affiliates