Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Obblighi di notifica preventiva per la vendita di prodotti alimentari specifici nell'Unione europea

Ti ricordiamo che è tua responsabilità rispettare i requisiti di notifica dell'Unione europea se vendi o intendi vendere prodotti alimentari nell'Unione europea. Devi inoltre rispettare le leggi e le normative nazionali degli stati membri in cui la normativa europea è applicata. Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite a scopo unicamente informativo e non costituiscono consulenza di natura legale o di altro tipo. In caso di dubbi o domande sui regolamenti e le normative applicabili ai tuoi prodotti, ti consigliamo di rivolgerti al tuo consulente legale.

Requisiti dell'Unione Europea

La legislazione alimentare europea si applica a qualsiasi prodotto alimentare venduto all'interno dell'Unione europea e obbliga gli operatori del settore alimentare (in tutte le fasi della produzione, della lavorazione e della distribuzione all'interno delle aziende sotto il loro controllo) a garantire che gli alimenti soddisfino i requisiti di tale legislazione e, in particolare, che non vengano venduti alimenti non sicuri nell'Unione europea (Regolamento (CE) 178/2002).

Per "prodotto alimentare" si intende qualsiasi sostanza o prodotto trasformato, parzialmente trasformato o non trasformato, destinato all'ingestione o potenzialmente ingeribile da parte dell'uomo.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di prodotti alimentari:

  • Latte in polvere per neonati e alimenti per lo svezzamento
  • Prodotti da forno e di panetteria
  • Bevande (tra cui birra, vino e alcolici)
  • Piatti pronti
  • Pasti sostitutivi
  • Cibi in scatola
  • Cereali
  • Condimenti e creme spalmabili
  • Integratori alimentari (compresi gli integratori per la salute, nutrizionali, dietetici e per la bellezza)
  • Cesti regalo
  • Pasta e cereali
  • Snack e dessert
  • Alimenti liquidi (ad esempio, integratori bevibili, zuppe, ecc.)

Le informazioni riportate di seguito non costituiscono un elenco esaustivo degli obblighi di notifica preventiva richiesti ai fini della vendita di prodotti alimentari nell'Unione europea. Potrebbero infatti sorgere ulteriori obblighi di notifica, in particolare, ai sensi delle leggi nazionali degli stati membri dell'Unione europea in cui intendi vendere i tuoi prodotti alimentari. Pertanto, ti invitiamo a rivolgerti a un consulente legale al fine di poter garantire la piena conformità al regime normativo.

Per alcuni dei prodotti elencati di seguito la legislazione alimentare europea prevede l'obbligo di notifica o autorizzazione prima di poter procedere alla vendita nell'Unione europea. Questo elenco non intende essere esaustivo.

  • Integratori alimentari

    Prima di vendere integratori alimentari nell'Unione europea, devi verificare se sei tenuto a informare l'autorità competente di ogni stato membro in cui intendi vendere il prodotto e a rispettare tutti i requisiti applicabili prima di procedere alla vendita su Amazon (Direttiva 2002/46/CE).

    Per "integratori alimentari" si intendono i prodotti alimentari destinati a integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico (Direttiva 2002/46/CE).

  • Latte artificiale per neonati e latte di proseguimento

    Prima di vendere latte artificiale per neonati nell'Unione europea, devi informare l'autorità competente di ogni stato membro in cui intendi vendere il prodotto (Regolamento (UE) 2016/127). Prima di vendere latte di proseguimento contenente determinate sostanze specificate nelle normative dell'Unione europea, devi verificare se sei tenuto a informare l'autorità competente di ogni stato membro in cui intendi vendere i tuoi prodotti e a rispettare i requisiti di notifica applicabili prima di procedere alla vendita su Amazon.

    Per "latte artificiale per neonati" o "formula per lattanti" si intende un prodotto alimentare destinato all'alimentazione dei lattanti nei primi mesi di vita, in grado di soddisfare da solo le esigenze nutrizionali dei lattanti fino all'introduzione di un'adeguata alimentazione complementare. Per "latte di proseguimento o "formula di proseguimento" si intende un prodotto alimentare destinato all'alimentazione dei lattanti nel momento in cui viene introdotta un'adeguata alimentazione complementare e che costituisce il principale elemento liquido nell'ambito di un'alimentazione progressivamente diversificata di tali lattanti.

  • Alimenti a fini medici speciali

    Prima di vendere alimenti a fini medici speciali nell'Unione europea, devi informare l'autorità competente di ogni stato membro in cui intendi vendere il prodotto (Regolamento (UE) 2016/128).

    Per "alimenti a fini medici speciali" si intendono gli alimenti destinati all'alimentazione di pazienti con esigenze nutrizionali dettate da motivi clinici e il cui equilibrio alimentare non può essere raggiunto semplicemente modificando il normale regime dietetico (Regolamento (UE) 609/2013).

  • Sostituti alimentari per il controllo del peso

    Prima di vendere prodotti sostitutivi dell'intera razione alimentare giornaliera per il controllo del peso nell'Unione europea, devi informare l'autorità competente di ogni stato membro in cui intendi vendere il tuo prodotto (Regolamento (UE) 2017/1789).

    Per "sostituti dell'intera razione alimentare giornaliera per il controllo del peso" si intendono alimenti appositamente formulati per l'utilizzo in diete ipocaloriche volte alla riduzione del peso che, se utilizzati come indicato dall'operatore del settore alimentare, sostituiscono l'intera razione alimentare giornaliera (Regolamento (UE) 609/2013).

  • Nuovi alimenti

    Prima di vendere nuovi alimenti o prodotti contenenti nuovi alimenti, devi informare l'autorità competente per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie (Regolamento (UE) 2015/2283). Per "nuovi alimenti" o "novel food" si intendono tutti quei prodotti e sostanze alimentari privi di storia di consumo significativo al 15 maggio 1997 nella UE e che rientrano in almeno una delle categorie elencate nel Regolamento UE.

    Puoi consultare un elenco delle autorizzazioni UE per i nuovi alimenti qui.

  • Prodotti alimentari contenenti additivi alimentari, enzimi alimentari e aromi alimentari

    I prodotti alimentari che contengono additivi, enzimi e/o aromi alimentari possono essere venduti nell'Unione europea solo se l'additivo, enzima e/o aroma alimentare specifico è stato approvato all'interno dell'Unione europea e se ne prevede l'utilizzo conforme alle condizioni approvate (Regolamento (CE) 1331/2008, Regolamento (CE) 1333/2008, Regolamento (CE) 1332/2008, Regolamento (CE) 1334/2008).

    Gli elenchi delle approvazioni europee pertinenti sono disponibili qui:

    https://webgate.ec.europa.eu/foods_system/main/?sector=FAD&auth=SANCAS

    https://eur-lex.europa.eu/legal-content/DE/ALL/?uri=CELEX%3A32008R1331

Requisiti specifici per paese

Francia:

  • Prodotti lattiero-caseari con fini nutrizionali specifici

    Prima di vendere prodotti lattiero-caseari pubblicizzati come adatti a soddisfare il fabbisogno alimentare di bambini, donne incinte o in periodo di allattamento, anziani e, in generale, qualsiasi persona con esigenze dietetiche particolari in termini di proteine, grassi essenziali, calcio e/o ferro, devi informare l'autorità competente in Francia.

Svezia:

  • Prodotti alimentari preconfezionati "free form"

    Prima di vendere prodotti alimentari preconfezionati che dichiarino esplicitamente di non contenere una delle sostanze o dei prodotti elencati nell'Allegato 2 del Regolamento (UE) 1169/2011, devi informare l'agenzia svedese per l'alimentazione.

Requisiti del Regno Unito

A seguito della Brexit, la legislazione alimentare europea è stata mantenuta nella legislazione britannica. Gli alimenti venduti in Inghilterra, Galles e/o Scozia (Gran Bretagna) devono quindi essere conformi alle leggi del Regno Unito e alle leggi dell'Unione europea conservate nel codice giuridico nazionale. Ai sensi del protocollo dell'Irlanda del Nord, i prodotti alimentari venduti in Irlanda del Nord (NI) devono continuare a rispettare la legislazione alimentare europea.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2021, Amazon.com, Inc. or its affiliates