Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Requisiti per prodotti tessili

Requisiti UE: il Regolamento UE 1007/2011 ("Regolamento UE sui prodotti tessili") disciplina la vendita di prodotti tessili nell'Unione europea. I requisiti riguardano le denominazioni delle fibre tessili, l'etichettatura dei prodotti tessili e i metodi di analisi per verificare le informazioni indicate sulle etichette e sulla marcatura.

Se vendi prodotti tessili, devi rispettare i requisiti del Regolamento sui prodotti tessili. È inoltre necessario rispettare le leggi e i regolamenti nazionali applicabili negli Stati membri, che integrano il Regolamento UE sui prodotti tessili.

Maggiori informazioni sui requisiti dell'Unione europea sono riportare di seguito in questa pagina.

Requisiti UK: fino al termine del periodo di transizione per la Brexit (31 dicembre 2020), il Regolamento dell'UE sui prodotti tessili regolamenta la vendita di prodotti tessili nel Regno Unito. I requisiti riguardano le denominazioni delle fibre tessili, l'etichettatura dei prodotti tessili e i metodi di analisi per verificare le informazioni indicate sulle etichette e sulla marcatura.

Al termine del periodo di transizione per la Brexit (31 dicembre 2020), verrà applicata una versione modificata del Regolamento UE in seguito agli emendamenti post-Brexit dei Regolamenti 2018 sui prodotti tessili ("Regolamento UK sui prodotti tessili"). Si applicano regole diverse alle merci vendute nelle seguenti aree geografiche: (1) Gran Bretagna (Inghilterra, Scozia e Galles) e (2) Irlanda del Nord. Di seguito trovi una nota in cui viene indicato dove saranno apportate modifiche rilevanti ai requisiti per il Regno Unito a seguito del periodo di transizione per la Brexit.

È tua responsabilità rispettare i requisiti del Regno Unito se vendi prodotti tessili. Se vendi anche prodotti tessili sui siti web europei di Amazon, devi anche rispettare il Regolamento dell'UE sui prodotti tessili e qualsiasi altro requisito nazionale vigente nei paesi in cui vendi questi prodotti.

Maggiori informazioni sui requisiti UK sono riportate di seguito in questa pagina.

I contenuti di questa pagina sono da intendersi a uso informativo e non costituiscono consulenza di natura legale. Rivolgiti al tuo consulente legale per qualsiasi dubbio in merito alle leggi e ai regolamenti relativi al tuo prodotto. Questo materiale riflette la posizione in vigore alla data della sua redazione. Tuttavia, i requisiti validi nell'Unione europea e nel Regno Unito potrebbero cambiare, in particolare alla luce dell'evoluzione della Brexit. Ti invitiamo a consultare le attuali linee guida del Regno Unito sulla Brexit applicabili ai tuoi prodotti (qui di seguito) per maggiori informazioni sulle modifiche che potrebbero interessare la tua attività di vendita dopo la fine del periodo di transizione.

I. Requisiti UE

A quali prodotti si applicano i requisiti dell'UE per i prodotti tessili?

Il Regolamento UE sui prodotti tessili si applica ai prodotti composti esclusivamente da fibre tessili e prodotti trattati allo stesso modo dei prodotti tessili. Esempi di prodotti tessili spaziano dall'abbigliamento ai centrini, alle cinture, al nastro, ai fiori artificiali.

I prodotti assimilati ai prodotti tessili sono:

  • Prodotti tessili incorporati in altri prodotti di cui siano parte integrante, qualora ne sia specificata la composizione
  • Prodotti (o componenti tessili, se applicabile) contenenti almeno l'80% in peso di fibre tessili
  • Rivestimenti di mobili, ombrelli e ombrelloni le cui parti tessili costituiscano almeno l'80 % in peso
  • Parti tessili di rivestimenti di materassi, rivestimenti di articoli da campeggio e lo strato superiore dei rivestimenti multistrato per pavimenti

I prodotti dati in lavorazione a lavoranti a domicilio, a imprese indipendenti o a sarti operanti in qualità di lavoratori autonomi sono esclusi dall'ambito di applicazione del Regolamento UE sui prodotti tessili.

Chi detiene obblighi in materia di prodotti tessili in base ai requisiti UE?

Il Regolamento UE sui prodotti tessili si applica al produttore di prodotti tessili. Sei il produttore se produci un prodotto o lo fai progettare o fabbricare oppure lo vendi con il tuo nome o marchio commerciale.

Se non esiste un produttore con sede nell'UE, gli importatori avranno obblighi ai sensi del Regolamento sui prodotti tessili. Sei un importatore se hai sede nell'UE e offri un prodotto per la vendita o la fornitura nell'UE da un paese terzo.

Sei un distributore se non sei un produttore o un importatore e offri prodotti per la vendita o la fornitura nell'UE. Ai fini del Regolamento sui prodotti tessili, i distributori sono trattati come produttori se offrono un prodotto in vendita con il loro nome o marchio di fabbrica, vi appongono l'etichetta o ne modificano il contenuto.

Quali sono gli obblighi principali previsti dai requisiti UE per i prodotti tessili?

I prodotti tessili devono essere etichettati, contrassegnati o accompagnati dai documenti commerciali in conformità del Regolamento UE. Alcuni esempi chiave dei requisiti sono i seguenti.

Etichettatura e informazioni

I produttori devono garantire che i prodotti tessili siano accuratamente etichettati o contrassegnati in modo durevole, facilmente leggibile, visibile e accessibile al fine di indicare la composizione fibrosa. Qualsiasi etichetta deve essere fissata saldamente. Se il produttore non è stabilito nell'UE, l'etichettatura è responsabilità dell'importatore. I distributori devono garantire che i prodotti tessili rechino l'etichettatura appropriata, come previsto dal Regolamento UE.

Alcuni prodotti devono seguire specifiche disposizioni in materia di etichettatura di cui all'Allegato IV del Regolamento UE. Si tratta di prodotti particolari per corsetteria, tessuti sottoposti al procedimento di corrosione, fili, tessuti di velluto e felpati (o simili) e rivestimenti per pavimenti e tappeti (in cui il fondo e lo strato di usura siano composti da fibre diverse).

Nota: Se un prodotto contiene due o più componenti tessili con diversa composizione fibrosa, deve recare un'etichetta o una marcatura indicante la composizione fibrosa di ciascun componente.

L'etichetta non deve essere fuorviante e deve essere presentata in modo che il consumatore possa facilmente comprenderla.

L'etichetta e la marcatura devono essere redatte nella lingua o nelle lingue ufficiali in cui il prodotto è venduto. Fanno eccezione al requisito linguistico spagnolette, rocchetti, matassine, piccoli gomitoli e qualsiasi altra piccola quantità di fili per cucito, rammendo e ricamo. Se sono venduti singolarmente, tali prodotti possono essere etichettati o contrassegnati in una delle lingue ufficiali delle istituzioni dell'Unione purché riportino anche un'"etichettatura globale".

Esistono alcune eccezioni ai requisiti per l'etichettatura e la marcatura:

  • Per alcuni tipi di prodotto, elencati nell'Allegato VI del Regolamento UE sui prodotti tessili, è sufficiente un'etichettatura globale (l'uso di un'etichetta unica per più prodotti o componenti) quando sono dello stesso tipo e della stessa composizione in fibre. Esempi includono cinture, stringhe, cravatte e nodi a farfalle per bambini e fazzoletti.
  • Gli altri tipi di prodotto elencati nell'Allegato V del Regolamento UE sui prodotti tessili non sono soggetti all'obbligo di etichettatura o di marcatura. Tra gli esempi figurano fiori artificiali, ghette, astucci per il trucco, fermamaniche di camicie, etichette e contrassegni, puntaspilli e copriuova.

Ulteriori indicazioni in merito alla composizione:

  • La descrizione della composizione in fibre dei prodotti tessili deve utilizzare le fibre tessili elencate nell'Allegato I del Regolamento. Per esempio, il cotone deve essere descritto come "fibra ottenuta dal seme del cotone (Gossypium)".

    I produttori, o chiunque agisca per loro conto, possono chiedere alla Commissione di aggiungere una nuova denominazione di fibre tessili all'elenco di cui all'Allegato I del Regolamento UE sui prodotti tessili. Tale richiesta deve essere accompagnata da una documentazione tecnica in conformità ai requisiti dell'Allegato II del Regolamento UE sui prodotti tessili.

  • La descrizione "100%", "puro" o "tutto" può essere utilizzata solo se un prodotto tessile è composto interamente da una stessa fibra.
  • La descrizione "lana vergine" o "lana di tosa" (e relative traduzioni nelle lingue equivalenti degli Stati membri, secondo l'Allegato III) può essere utilizzata solo se (1) il prodotto è composto esclusivamente da una fibra di lana o (2) per la lana contenuta in una mischia di fibre tessili, laddove tale lana rappresenti il 25% del peso totale (e in caso di mischia intima, dove la lana è mescolata solo con un'altra fibra), purché in entrambi i casi la fibra di lana:
    • non sia mai stata precedentemente incorporata in un prodotto finito
    • non abbia subito operazioni di filatura e/o di feltratura diverse da quelle richieste per la fabbricazione del prodotto
    • non sia stata danneggiata da trattamenti o usi
  • I prodotti tessili costituiti da più fibre devono essere etichettati o contrassegnati con il nome e la percentuale in peso di tutte le fibre costituenti in ordine decrescente.
  • La presenza di parti non tessili di origine animale (per esempio, un cinturino in pelle su un sacchetto di tessuto) nei prodotti tessili deve essere indicata con la frase "Contiene parti non tessili di origine animale".

Sono previsti altri obblighi?

Anche i produttori e i distributori di prodotti tessili avranno obblighi ai sensi della Direttiva generale sulla sicurezza dei prodotti (DSGP). Consulta le informazioni sulla DGSP disponibili in questa pagina.

Informazioni aggiuntive

Ti invitiamo a visitare il sito web della Commissione europea per maggiori informazioni sui requisiti per i prodotti tessili nell'Unione europea, incluso il seguente sito web:

II. Requisiti UK

In quali paesi si applicano i requisiti del Regno Unito per i prodotti tessili?

I requisiti del Regno Unito per i prodotti tessili vengono applicati a tutti i prodotti venduti nel Regno Unito, ma le disposizioni vengono applicate in modo diverso in Gran Bretagna (Inghilterra, Scozia e Galles, "GB") e Irlanda del Nord ("NI"). Maggiori informazioni sulle condizioni in vigore in Irlanda del nord sono riportate di seguito in questa pagina.

A quali prodotti si applicano i requisiti del Regno Unito per i prodotti tessili?

I requisiti del Regno Unito per i prodotti tessili si applicano ai prodotti composti interamente da fibre tessili e prodotti trattati allo stesso modo dei prodotti tessili. Esempi di prodotti tessili spaziano dall'abbigliamento ai centrini, alle cinture, al nastro, ai fiori artificiali.

I prodotti assimilati ai prodotti tessili sono:

  • Prodotti tessili incorporati in altri prodotti di cui siano parte integrante, qualora ne sia specificata la composizione
  • Prodotti (o componenti tessili, se applicabile) contenenti almeno l'80% in peso di fibre tessili, tra cui:
    • Mobili
    • Ombrelli
    • Ombrelloni
    • Parti tessili di rivestimenti di materassi, rivestimenti di articoli da campeggio e lo strato superiore dei rivestimenti multistrato per pavimenti

I prodotti dati in lavorazione a lavoranti a domicilio, a imprese indipendenti o a sarti operanti in qualità di lavoratori autonomi sono esclusi dall'ambito di applicazione dei requisiti del Regno Unito sui prodotti tessili.

Chi detiene obblighi in materia di prodotti tessili in base ai requisiti del Regno Unito?

Tali requisiti si applicano al produttore di prodotti tessili. Sei il produttore se produci un prodotto o lo fai progettare o fabbricare oppure lo vendi con il tuo nome o marchio commerciale.

Gli importatori saranno soggetti ad obblighi ai sensi dei requisiti del Regno Unito se:

  • Non esiste un produttore con sede nell'UE fino al termine del periodo di transizione per la Brexit (31 dicembre 2020); oppure
  • Non esiste un produttore con sede nel Regno Unito dopo il termine del periodo di transizione per la Brexit.

Sei un importatore se soddisfi le seguenti condizioni:

  • Fino al termine del periodo di transizione per la Brexit (31 dicembre 2020), hai sede nell'Unione europea e offri un prodotto per la vendita o la fornitura nell'Unione europea da un paese terzo; oppure
  • Al termine del periodo di transizione per la Brexit, hai sede nel Regno Unito e offri un prodotto per la vendita o la fornitura in GB da un paese al di fuori del Regno Unito.

Per maggiori informazioni sull'importazione in NI, consulta la sezione dedicata all'Irlanda del Nord riportata di seguito.

Sei un distributore se non sei un produttore o un importatore e offri prodotti per la vendita o la fornitura nel Regno Unito (o nell'Unione europea, fino al termine del periodo di transizione per la Brexit). Ai fini dei requisiti sui prodotti tessili, i distributori sono trattati come produttori se offrono un prodotto in vendita con il loro nome o marchio di fabbrica, vi appongono l'etichetta stessa o ne modificano il contenuto.

Quali sono gli obblighi principali previsti dai requisiti del Regno Unito per i prodotti tessili?

I prodotti tessili devono essere etichettati, contrassegnati o accompagnati dai documenti commerciali richiesti in base ai requisiti del Regno Unito sui prodotti tessili. Alcuni esempi chiave dei requisiti sono i seguenti:

Etichettatura e informazioni

I produttori devono garantire che i prodotti tessili siano accuratamente etichettati o contrassegnati in modo durevole, facilmente leggibile, visibile e accessibile al fine di indicare la composizione fibrosa. Qualsiasi etichetta deve essere fissata saldamente. Se il produttore non è stabilito nell'UE (fino al termine del periodo di transizione per la Brexit) o nel Regno Unito (dopo il termine del periodo di transizione), questa è responsabilità dell'importatore. I distributori devono garantire che i prodotti tessili rechino l'etichettatura appropriata, come previsto dai requisiti del Regno Unito pertinenti ai prodotti tessili. L'etichettatura o il contrassegno devono essere in inglese.

Alcuni prodotti devono seguire specifiche disposizioni in materia di etichettatura di cui all'Allegato IV del Regolamento UE e del Regolamento del Regno Unito sui prodotti tessili. Si tratta di prodotti particolari per corsetteria, tessuti sottoposti al procedimento di corrosione, fili, tessuti di velluto e felpati (o simili) e rivestimenti per pavimenti e tappeti (in cui il fondo e lo strato di usura siano composti da fibre diverse).

Nota: Se un prodotto contiene due o più componenti tessili con diversa composizione fibrosa, deve recare un'etichetta o una marcatura indicante la composizione fibrosa di ciascun componente.

Esistono alcune eccezioni ai requisiti per l'etichettatura e la marcatura:

  • Per alcuni tipi di prodotto, elencati nell'Allegato VI dei Regolamenti UE e del Regno Unito, è sufficiente un'etichettatura globale (l'uso di un'etichetta unica per più prodotti o componenti) quando sono dello stesso tipo e della stessa composizione in fibre. Esempi includono cinture, stringhe, cravatte e nodi a farfalle per bambini e fazzoletti.
  • Per altri tipi di prodotto, elencati nell'Allegato V del Regolamento UE e nel Regolamento del Regno Unito, non è necessario indicare i nomi o la composizione delle fibre tessili sulle etichette e sulle marcature. Tra gli esempi figurano fiori artificiali, ghette, astucci per il trucco, fermamaniche di camicie, etichette e contrassegni, puntaspilli e copriuova.

Ulteriori indicazioni in merito alla composizione:

  • La descrizione della composizione in fibre dei prodotti tessili deve utilizzare le fibre tessili elencate nell'Allegato I del Regolamento UE e nel Regolamento del Regno Unito. Per esempio, il cotone deve essere descritto come "fibra ottenuta dal seme del cotone (Gossypium)".
  • I produttori, o chiunque agisca per loro conto, possono fare richiesta:
    • alla Commissione (fino al termine del periodo di transizione per la Brexit) per aggiungere una nuova denominazione di fibre tessili all'elenco di cui all'Allegato I del Regolamento UE sui prodotti tessili; oppure
    • al Segretariato di Stato per la strategia del Dipartimento delle imprese, dell'energia e dell'industria (dopo il termine del periodo di transizione per la Brexit) per aggiungere una nuova denominazione di fibre tessili all'elenco di cui all'Allegato I del Regolamento del Regno Unito sui prodotti tessili.

    Tale richiesta deve essere accompagnata da una documentazione tecnica in conformità ai requisiti dell'Allegato II del Regolamento UE e del Regolamento del Regno Unito.

  • La descrizione "100%", "puro" o "tutto" può essere utilizzata solo se un prodotto tessile è composto interamente da una stessa fibra.
  • La descrizione "lana vergine" o "lana di tosa" può essere utilizzata solo se (1) il prodotto è composto esclusivamente da una fibra di lana o (2) per la lana contenuta in una mischia di fibre tessili, laddove tale lana rappresenti il 25% del peso totale (e in caso di mischia intima, dove la lana è mescolata solo con un'altra fibra), purché in entrambi i casi la fibra di lana:
    • non sia mai stata precedentemente incorporata in un prodotto finito
    • non abbia subito operazioni di filatura e/o di feltratura diverse da quelle richieste per la fabbricazione del prodotto
    • non sia stata danneggiata da trattamenti o usi
  • I prodotti tessili costituiti da più fibre devono essere etichettati o contrassegnati con il nome e la percentuale in peso di tutte le fibre costituenti in ordine decrescente.
  • La presenza di parti non tessili di origine animale (per esempio, un cinturino in pelle su un sacchetto di tessuto) nei prodotti tessili deve essere indicata con la frase "Contiene parti non tessili di origine animale".
Nota: I prodotti resi disponibili per la prima volta in UE o in UK entro il 31 dicembre 2020 possono circolare fino alla consegna presso l'utente finale e non devono necessariamente rispettare le modifiche che entreranno in vigore a partire dal 1° gennaio 2021. Puoi provare quando i prodotti sono stati resi disponibili per la prima volta nel Regno Unito o nell'Unione europea conservando la relativa documentazione, inclusi contratti di vendita, fatture e documenti relativi alla spedizione delle merci per la distribuzione.

Sono previsti altri obblighi?

Anche i produttori e i distributori di prodotti tessili sono soggetti ad obblighi ai sensi del Regolamento generale sulla sicurezza dei prodotti del Regno Unito 2005/1803 (GPSR). Consulta le informazioni sul GPSR disponibili in questa pagina.

Irlanda del Nord

Ti ricordiamo che a partire dal 1° gennaio 2021 in NI si applicheranno regole diverse a seguito dell'entrata in vigore del Protocollo dell'Irlanda del Nord. Nello specifico:

  • Devi assicurarti che i prodotti soddisfino i requisiti dell'Unione europea.
  • Sei un importatore se hai sede nell'UE o in NI e vendi prodotti da un paese al di fuori dell'UE e dell'Irlanda del Nord (compresa la GB) in NI.

BREXIT: Linee guida del governo del Regno Unito

Il governo britannico ha pubblicato delle linee guida sui requisiti per l'etichettatura dei prodotti tessili a partire dal 1° gennaio 2021, che forniscono informazioni sulle prossime modifiche che interesseranno le aziende, ovvero:

  • La responsabilità dei produttori e dei rivenditori di rispettare i requisiti per l'etichettatura
  • L'elaborazione di linee guida per le domande di registrazione di una nuova denominazione di fibra tessile di tolleranza di fabbricazione.

Ti invitiamo a leggere tali regole con attenzione (link di seguito), insieme a qualsiasi altra indicazione del governo britannico che possa applicarsi ai tuoi prodotti. In caso di domande sull'applicazione delle leggi e delle normative ai tuoi prodotti a partire dal 1° gennaio 2021, ti consigliamo di rivolgerti al tuo consulente legale.

Informazioni aggiuntive

Ti invitiamo a consultare le linee guida del governo del Regno Unito per maggiori informazioni sui requisiti per i prodotti tessili nel Regno Unito, incluso il seguente sito web:

Le linee guida relative alla Brexit del 14 agosto 2020 sono disponibili qui:

Ti invitiamo inoltre a visitare il sito web Business Companion, che contiene indicazioni sulle norme di conformità dei prodotti nel Regno Unito:

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2021, Amazon.com, Inc. or its affiliates