Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Italia

Caricare le fatture

Importanza della fatturazione con IVA

I venditori Amazon devono attenersi a tutti i requisiti legali applicabili, nonché al Contratto di Business Solutions di Amazon Services Europe e alle politiche applicabili tra cui la politica di fatturazione Amazon Business. Dovresti rivolgerti al tuo consulente fiscale per verificare in quali situazioni sei legalmente tenuto a emettere una fattura con IVA.

In situazioni in cui non sei legalmente tenuto a emettere fatture con IVA:

  • Per gli ordini dei clienti Amazon Business, devi comunque emettere una ricevuta. Per gli ordini dei clienti Amazon Business, consulta la politica di fatturazione Amazon Business per conoscere i tuoi obblighi di fatturazione.
  • Per gli ordini dei clienti non Amazon Business, al momento l'upload di una ricevuta non è obbligatorio, ma ti consigliamo di farlo in quanto offre la migliore esperienza di acquisto dei clienti.

Upload di fatture e note di credito su Seller Central

Puoi caricare manualmente fatture e note di credito su Seller Central per ogni ordine tramite Gestisci i tuoi ordini e Dettagli dell'ordine. Per caricare una fattura:


  1. Vai su Gestisci i tuoi ordini e individua l'ordine per il quale desideri caricare una fattura o una nota di credito.
  2. Clicca su Carica fattura. Si aprirà una finestra che mostra tutte le fatture e le note di credito precedenti caricate per questo ordine. Se non hai caricato alcun documento per questo ordine, l'elenco sarà vuoto.
  3. Clicca su Carica un'altra fattura o nota di credito. Carica il documento e scegli se stai caricando una fattura o una nota di credito.
  4. Inserisci il numero della fattura. In caso di una nota di credito, sarà il numero di tale nota.
  5. Clicca su Carica.

Dopo aver caricato la fattura o la nota di credito, Amazon elaborerà il documento. Tale processo potrebbe richiedere fino a 15 minuti. Una volta completata l'elaborazione, il cliente potrà scaricare il documento dalla pagina I miei ordini nel proprio account.

Upload di fatture e note di credito utilizzando un fornitore di soluzioni

Se per la fatturazione utilizzi un fornitore di soluzioni esterno, consulta questo elenco per verificare se quello a cui ti stai affidando supporta l'upload automatico delle fatture. Se il fornitore di soluzioni non supporta la fatturazione, ti consigliamo di contattarlo per maggiori informazioni.

Domande frequenti

Quali sono i requisiti legali per la fatturazione?

I soggetti passivi che svolgono attività commerciale nell'Unione europea sono soggetti a un unico insieme di regole sulla fatturazione a livello europeo (articoli 217-240 della Direttiva IVA), mentre quelli che svolgono attività nel Regno Unito sono soggetti a requisiti separati (regolamenti 13-20 del Regolamento IVA del 1995). In base a queste regole, ogni soggetto passivo deve emettere una fattura (autonomamente o tramite una terza parte che la emette per suo conto) per la maggior parte delle forniture business-to-business (B2B) e in determinate transazioni business-to-consumer (B2C). Inoltre, potrebbero essere presenti anche specifiche norme nazionali sulle transazioni che richiedono una fattura. Per conoscere i requisiti applicabili esatti, contatta il tuo consulente fiscale.

In che modo i clienti riceveranno le fatture che carico?

I clienti possono scaricare le fatture dalla pagina I miei ordini.

Quando devo caricare una fattura?

Puoi caricare le fatture in qualsiasi momento dopo la conferma dell'ordine, ma per gli ordini dei clienti Amazon Business, in base alla politica di fatturazione Amazon Business, devi caricare le fatture entro un giorno lavorativo dalla spedizione. Per i resi, devi caricare le note di credito entro un giorno lavorativo dalla conferma del reso. Per ordini e resi in cui non sei legalmente tenuto a fornire una fattura o una nota di credito, ti consigliamo vivamente di caricarne una entro un giorno lavorativo dalla spedizione per offrire una migliore esperienza di acquisto dei clienti.

Al momento invio le fatture ai clienti tramite e-mail. Devo continuare?

No, non dovrai più inviare le fatture ai clienti per e-mail. Per maggiori dettagli, consulta la politica di fatturazione di Amazon Business.

Quali informazioni devono essere presenti su una fattura?

Le fatture IVA e le note di credito devono essere conformi alle normative applicabili. In base alla direttiva sull'IVA nell'Unione europea e al regolamento IVA nel Regno Unito, le fatture e le note di credito devono contenere alcune informazioni obbligatorie e potrebbero essere necessarie anche determinate informazioni specifiche per ciascun paese. Clicca qui per maggiori informazioni. Per maggiori informazioni, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Come faccio a ottenere il numero di partita IVA di un acquirente?

Puoi trovare il numero di partita IVA dell'acquirente nei report sugli ordini. Vai alla pagina Aggiungi o rimuovi le colonne report sugli ordini, abilita Identificativi fiscali dell'acquirente e il Nome società acquirente, e salva le modifiche. Solo gli utenti che dispongono delle autorizzazioni per gestire gli ordini e i report sugli ordini possono apportare questa modifica. Dopo aver salvato le impostazioni, nei report sugli ordini inizieranno a comparire le seguenti colonne:

  1. buyer-tax-registration-id (codice fiscale dell'acquirente)
  2. buyer-tax-registration-country (paese associato al codice fiscale)
  3. buyer-tax-registration-type (tipo di registrazione fiscale dell'acquirente)
  4. buyer-company-name (nome dell'azienda dell'acquirente)
Nota: Se ancora non riesci a visualizzare il numero di partita IVA dell'acquirente dopo aver seguito la procedura sopra riportata, fornisci una fattura utilizzando i dati disponibili. Per maggiori informazioni, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2021, Amazon.com, Inc. or its affiliates